Solitaria e singolare

Se domenica alle 10.00 arrivate davanti alla porta della chiesetta solitaria di S. Clemente a Mojstrana, prima dell’inizio della messa potrete anche visitarla.

La leggenda narra che la chiesa fu costruita nel punto dove, nell’868, trascorsero la notte i Santi Cirillo e Metodio, mentre trasportavano le reliquie di Papa Clemente I a Roma. Da cappella romanica divenne con il tempo chiesa barocca.

Degni di attenzione sono l’altare in legno risalente al XIX secolo e un affresco minore dietro l'altare principale di S. Clemente, del 1640. Antichissimi sono anche il campanile e la campana.