Un cilindro di metallo con l’anima...

Il sacerdote, alpinista e compositore Jakob Aljaž nel 1895 acquistò per 5 fiorini il Kredarica e la cima del Triglav. Nel punto più alto del territorio sloveno collocò una torre cilindrica in lamiera zincata, che fu realizzata secondo il progetto di Aljaž dal lamierista di Šentvid Anton Belec. Le parti di lamiera furono trasportate singolarmente sulla cima del Triglav e lì assemblate.

 

La torre di Aljaž, con una cupola conica e una bandierina in metallo, nel 1900 fu dichiarata monumento culturale d'importanza nazionale. Riveste un notevole valore paesaggistico e un grande significato simbolico per la nazione slovena e per tutti i suoi abitanti.

 

La torre di Aljaž è una delle attrazioni culturali slovene più fotografate.

Aljažev stolp
Aljažev stolp Aljažev stolp Jakob Aljaž Aljažev stolp